Lo Statuto

ART. 1 - Denominazione

E' costituito il “Camper Club Conero”, Associazione non riconosciuta, per realizzare una “Rete di Amici” che condivide stessi interessi turistico/itineranti, culturali e ricreativi. Il Club assume come logo quello riportato in testa al presente documento.

ART. 2 - Sede e Durata

L'Associazione ha la sua sede in 60020 Offagan (AN) – Via dell’Arengo, 72. La durata dell'Associazione è a tempo indeterminato.

ART. 3 – Scopo - Oggetto

L'Associazione non ha fini di lucro e tutela i diritti e le legittime attese degli associati.

Il “Camper Club  Conero”

  •   è una stretta di mano fra amici che decidono di confermare l’innata caratteristica dei camperisti orientata a principi di ospitalità e solidarietà;
  •   non ha scopo di lucro, è apolitica, asindacale, volontaria e democratica;
  •   provvede per il suo sostentamento attraverso la buona volontà, l’entusiasmo e lo spirito d’iniziativa. Allo scopo di ridurre le spese per le comunicazioni e facilitare una rapida trasmissione, si decide di utilizzare il canale Internet; a tal fine è rivolto l’invito a tutti i Soci di avere un indirizzo e-mail.

L’Associazione si prefigge di:

  •          operare nell’interesse di tutti i Camperisti con puro spirito di solidarietà, volontariamente e senza assunzione di responsabilità se non quella morale basata sulla tradizionale            ospitalità e solidarietà fra Camperisti;
  •          offrire e chiedere informazioni e collaborazione a costo zero;
  •          essere aperta a ogni dialogo e/o collaborazione costruttivi e concreti nell'interesse del turismo itinerante;
  •          diffondere in tutto il territorio nazionale e internazionale questa iniziativa perché la considera un’idea vincente per il campering;
  •          ascoltare, rispettare anche opinioni altrui;
  •          migliorare, per quanto possibile, l’immagine del Camperista;
  •          fornire supporto nell’organizzazione di visite a luoghi d’interesse turistico - culturale presenti sul proprio territorio secondo le possibilità del momento.

L’Associazione, inoltre, assume la rappresentanza degli interessi degli stessi associati di fronte alle amministrazioni, organi e agenzie pubbliche, ai soggetti privati, al fine anche di collaborare alla soluzione dei problemi del settore, ne sostiene la collocazione e l'attività nell'organizzazione, promuove l'attività di ricerca, assistenza e divulgazione del turismo itinerante nelle forme a tal fine ritenute più idonee e così attraverso l'organizzazione di convegni e di altre manifestazioni.

L'Associazione potrà compiere ogni altra attività necessaria ed opportuna per il raggiungimento dei propri scopi come pure aderire ad associazioni, organismi ed enti che perseguono finalità simili o complementari, a tal fine concludendo accordi dì collaborazione che prevedano l'integrazione delle attività e le modalità di svolgimento in comune di determinate funzioni.

L'Associazione svolge la sua attività secondo le norme previste nel presente statuto e, per quanto non previsto, secondo le norme di cui agli art. 36, 37 e 38 del codice civile.

Inoltre, l'Associazione potrà federarsi ad altre organizzazioni nazionali.

ART. 4 - Associati e Adesione all'Associazione

Il numero degli associati è illimitato.

L'adesione al “Camper Club Conero” è a tempo indeterminato e non può essere disposta per un periodo temporaneo.

Possono aderire al “Camper Club Conero” soltanto gli amici che sono presentati da almeno un Socio “anziano”.

L’adesione di un Socio al “Camper Club Conero” va formalizzata da parte dello stesso comunicando tutti i dati necessari a compilare l’archivio. Per quanto riguarda gli adempimenti previsti nell’Art. 13 della Legge 675/96 la competenza e la responsabilità restano a carico del “Camper Club Conero”.

Ogni Socio, per consapevole accettazione, assume l'obbligo di osservare lo statuto e i regolamenti sociali e s'impegna in particolare a:

  •          mettere a disposizione i propri dati, con i relativi numeri telefonici ed e-mail, per rispondere a richieste telefoniche, da parte del Consiglio Direttivo
  •          trasmettere tempestivamente al Consiglio Direttivo ogni eventuale variazione personale, in modo da aggiornare l’archivio degli aderenti;
  •          mantenere frequenti contatti con il Consiglio Direttivo soprattutto per manifestare la propria opinione sulle nuove iniziative e per avanzare nuove proposte;
  •          attivarsi nell’attuazione delle iniziative accettate;
  •          partecipare alle riunioni periodiche del “Camper Club Conero”;
  •          rispondere con sollecitudine alle informazioni richieste dal Consiglio Direttivo;

Lo strumento basilare per la vita stessa del “Camper Club Conero” è il cosiddetto “Archivio Camper Club Conero” che è costituito dall’elenco dei Soci recante, per ognuno di essi, l’indirizzo postale e l’indirizzo e-mail, il nome e il numero telefonico.

Coloro che intendono aderire all'Associazione devono presentare alla sede dell'Associazione una domanda che deve contenere cognome e nome, luogo e data di nascita, domicilio e cittadinanza. Deve, altresì, contenere la sottoscrizione dell'impegno a versare la quota di adesione, nella misura stabilita dal Consiglio Direttivo. Sull'accoglimento della domanda decide il consiglio direttivo entro trenta giorni dalla data di ricezione della stessa.

Una volta Soci del “Camper Club Conero”, tutti gli Aderenti, e le loro famiglie, fatto salvo la disponibilità di posti, potranno partecipare alle manifestazioni organizzate dal Club.

L'associato è tenuto al pagamento della quota associativa annuale e degli eventuali contributi straordinari, a norma del presente statuto. Ha diritto di partecipare alle assemblee generali e di avere, da parte degli organi dell'Associazione, l'assistenza e la tutela previste dagli scopi sociali, solo se in regola con il pagamento delle quote associative dovute. L'associato, oltre ad essere tenuto all'osservanza scrupolosa e puntuale delle norme del presente statuto, ha comunque l'obbligo di conformarsi a tutte le delibere, decisioni, direttive e convenzioni adottate dagli organi dell'Associazione, né può compiere atti incompatibili con l'appartenenza a essa.

L'associato può recedere dall'Associazione. Il recesso deve essere esercitato entro il 30 giugno di ciascun anno e ha effetto dal 1° gennaio dell'anno successivo.

ART. 5 - Organi dell'Associazione

Organi dell'Associazione sono:

- l'Assemblea degli associati;

- il Presidente;

- il Consiglio Direttivo;

ART. 6 - Assemblea

L'assemblea generale è costituita da tutti gli associati.

L'assemblea è l'organo sovrano del “Camper Club Conero”. Essa delibera soltanto sugli argomenti posti all'ordine del giorno in occasione della sua convocazione.

All’assemblea possono partecipare solo i Soci. Questi, potranno avere la delega di altri assenti.

L'assemblea si riunisce, in seduta ordinaria, una volta l'anno. Essa inoltre:

a)    provvede, all'elezione del Presidente ogni tre anni;

b)    traccia gli indirizzi generali dell'attività del Club;

c)    delibera sulle modifiche al presente Statuto;

d)    approva i regolamenti che disciplinano lo svolgimento dell'attività del Club;

e)    delibera lo scioglimento in conformità a quanto disposto dalla legge.

L'assemblea è indetta dal Consiglio Direttivo e convocata dal Presidente.

L'assemblea si riunisce, in seduta straordinaria, su iniziativa del Consiglio Direttivo ogni qualvolta questo lo ritenga opportuno oppure su richiesta scritta e motivata avanzata da almeno un quinto dei Soci.

La comunicazione di convocazione deve essere inviata almeno dieci giorni prima della data fissata e deve contenere l'indicazione della data, dell'ora e del luogo di svolgimento e l'ordine del giorno dei lavori.

ART. 7 - Voto, validità e poteri dell'Assemblea.

Tutti i Soci hanno diritto a un voto e possono farsi rappresentare da un altro Socio. Ciascun Socio non può rappresentare (a mezzo delega) più di tre Soci.

L'assemblea è valida in prima convocazione con la presenza di almeno la metà dei Soci. In seconda convocazione, almeno un'ora dopo, qualunque sia il numero dei Soci presenti.

Le deliberazioni dell'assemblea sono valide se prese con la maggioranza dei voti espressi al momento della votazione, esclusi gli astenuti. In caso di parità di voti nelle elezioni, prevale il voto del Presidente.

Per deliberare lo scioglimento del “Camper Club Conero” occorre il voto favorevole di almeno 3/4 dei Soci.

Per deliberare le modifiche allo statuto sociale è necessaria la presenza di almeno 3/4 dei Soci e il voto favorevole della maggioranza dei presenti.

Le deliberazioni dell'assemblea, raccolte nell'apposito file sin dalla compilazione del verbale, devono restare depositate sulle pagine Internet del Club a disposizione di tutti quelli che abbiano motivato interesse alla loro lettura. L'assemblea è presieduta da un Presidente che sarà eletto al momento e sarà assistito da un segretario da lui nominato.

L'assemblea, sia ordinaria sia straordinaria, si riunisce presso la sede dell'Associazione o altrove.

ART. 8 - Il Presidente

Il Presidente dell'Associazione è eletto tra gli associati dall'assemblea generale. Egli dura in carica tre anni ed è rieleggibile. Il Presidente ha la rappresentanza legale dell'Associazione. Il Presidente ha funzione d’indirizzo e di coordinamento dell'attività dell'Associazione e ne è responsabile.

In particolare, i compiti essenziali del Presidente sono:

a)    tenere i contatti con la stampa, le autorità, le altre associazioni a carattere nazionale e internazionale e rappresentare tutti i Soci, esclusivamente per quanto riguarda il “Camper Club Conero”;

b)    fungere da punto di riferimento per i Soci, soprattutto per quanto riguarda le adesioni, i pareri, le notizie, i commenti dei Club;

c)    comporre l’Archivio dei Soci e mantenerlo aggiornato;

d)    stabilire le date degli Incontri o Riunioni del Club;

e)    raccogliere proposte di nuove iniziative;

f)     divulgare periodicamente a tutti i Soci le proposte di eventuali iniziative e ogni altra notizia d’interesse comune;

g)    essere Responsabile editoriale del sito del ”Club”: www.camperclubconero.it;

Il Presidente convoca l'assemblea e il Consiglio Direttivo, ne cura l'esecuzione delle relative deliberazioni, sorveglia il buon andamento amministrativo del Club, verifica l'osservanza dello Statuto, ne promuove la riforma ove se ne presenti la necessità.

In caso di sua assenza o impedimento temporaneo le sue funzioni sono espletate collegialmente dal Comitato Esecutivo, che può delegarle anche a uno dei suoi membri.

ART. 9 - Il Consiglio Direttivo

Il “Conero Camper Club” e` amministrato da un Consiglio Direttivo composto dal Presidente, Vice Presidente, Segretario e quattro Consiglieri competenti rispettivamente per le “Attività Sociali” e le “Pubbliche Relazioni”.

Il consiglio direttivo:

a)    dirige e gestisce l’Associazione, delibera sulle domande di ammissione o dimissione degli Aderenti, delibera sull'attività da svolgere e sui programmi da realizzare;

b)    delibera l'adesione ad Associazioni nazionali;

c)    esamina e approva la relazione generale annuale del Presidente, da sottoporre alla successiva approvazione dell'assemblea;

d)    esamina e approva i progetti dei bilanci preventivi e consuntivi predisposti dal Tesoriere, da sottoporre alla successiva approvazione dell'assemblea, unitamente alla relazione illustrativa dei bilanci stessi.

Il Consiglio Direttivo è convocato dal Presidente, in seduta ordinaria, almeno una volta l’anno oppure su richiesta motivata della maggioranza dei suoi membri.

Per la validità delle riunioni è richiesta la presenza della maggioranza dei suoi membri. Le deliberazioni sono prese a maggioranza semplice dei presenti; in caso di parità dei voti, prevale il voto del Presidente.

Qualora nel Consiglio Direttivo si producano vacanze per qualsiasi motivo, il Consiglio Direttivo stesso sostituisce il consigliere venuto a mancare. Il consigliere così nominato resta in carica fino alla prossima assemblea dei Soci.

Nei casi di dimissioni del Presidente o della maggioranza dei membri del Consiglio Direttivo, rimane in carica temporaneamente il Presidente per l'ordinaria amministrazione e per la convocazione dell'assemblea. Detta assemblea deve essere convocata entro sessanta giorni e deve avere luogo nei successivi trenta giorni.

Dalla nomina a Presidente e/o a Consigliere non consegue alcun compenso.

ART. 13 - Bilanci

L'esercizio finanziario dell'Associazione ha inizio il 1° gennaio e termina il 31 dicembre di ogni anno. Solo il primo anno dopo la costituzione dell’Associazione, l’esercizio finanziario avrà termine al 31 dicembre dell’anno successivo. Entro il 31 marzo deve essere predisposto il consuntivo dell'anno precedente e il preventivo dell'anno in corso, da sottoporre all'approvazione del Consiglio Direttivo e, successivamente, dell'assemblea.

Il bilancio consuntivo e quello preventivo devono essere comunicati agli Associati, almeno dieci giorni prima di quello fissato per l'assemblea che deve discuterne. Ogni Associato in regola con il pagamento della quota associativa ha diritto di prenderne visione dei documenti giustificativi di spesa.

ART. 14 - Fondi dell'Associazione

I fondi dell'Associazione sono costituiti esclusivamente dalle quote associative annuali a carico degli associati, che dovranno essere versate presso la sede dell'Associazione entro l'ultimo giorno del mese di febbraio di ogni anno, il cui ammontare sarà stabilito di anno in anno dal Consiglio Direttivo.

ART. 14 - Rinvio

Per tutto quanto non previsto dal presente statuto, si applicano le norme del codice civile e delle altre leggi vigenti in materia di "associazioni non riconosciute.".

Partners

 LogoBianco UCA Offagna
chisiamo proloco00
 

Convenzioni Soci

Il nostro club mette a disposizione di tutti i tesserati numerose convenzioni con attività sul territorio locale. SCOPRILE TUTTE...

L'avvocato risponde

Il nostro avvocato è lieto di rispondere a tutte le vostre domande e chiarire i vostri dubbi in materia legale. Clicca qui per tutti i dettagli.

Social

facebook logo

 

twitter logo